Home » Altri sport » Come realizzare una palestra in casa: idee per tutte le tasche

Come realizzare una palestra in casa: idee per tutte le tasche

Contenuto dell'articolo

Fare attività fisica è importante ma spesso non si ha la possibilità di frequentare una palestra o dei corsi specifici perché manca il tempo, perché gli orari sono incompatibili, perché ci troviamo in un periodo in cui preferiamo investire diversamente il nostro denaro…e così via. Questo non significa però che si debba rinunciare alla pratica sportiva ed anzi la nostra casa può diventare un ambiente perfetto per tenerci in forma. Vediamo quindi cosa è necessario acquistare in funzione anche dell’ambiente e del posto disponibile.

Come realizzare una palestra in casa a costo quasi zero

Se lo spazio è veramente poco puoi limitarti ad acquistare un tappeto, dei manubri o addirittura cinture e polsiere con pesi da applicare agli arti, ottimi per il potenziamento muscolare. Come troverai facilmente in tanti canali on-line di Youtube, è possibile rimanere perfettamente in forma sfruttando il peso del proprio corpo e piccoli attrezzi (che possono essere sostituiti nella parte dei casi anche da oggetti che abbiamo in casa come semplici bottiglie d’acqua piene). Questa è una forma di palestra veramente a costo quasi zero.

Attività di potenziamento e aerobica, come realizzare una palestra in casa

Se invece hai più posto disposizione e una maggiore liquidità puoi trasformare la tua dimora in una palestra essenziale e ben attrezzata.

  1. Per quanto riguarda il potenziamento muscolare provvedi a procurarti una panca piana una panca o inclinabile per gli addominali, un tappetino per esercizi antiscivolo e sufficientemente spesso per attutire l’impatto con il suolo ed evitare rumori (può essere applicato anche sotto i macchinari ed è molto gradito dai vicini di casa).
    Acquista un bilanciere con dischi di pesi differenti, manubri, barra per trazioni da applicare al muro o alle porte, qualche fitball di diversa grandezza adattissime anche ad esercizi di allungamento.
  2. Per quanto riguarda invece l’allenamento aerobico potrebbe esserti utile il tapis roulant con un misuratore del battito cardiaco e la registrazione dei tempi, estremamente funzionale sia per il riscaldamento che per la fase di de training.
    La spin bike e la bicicletta statica con resistenza variabile sono validi strumenti per gli allenamenti di tipo aerobico, così come lo stepper e l’ellittica.
    Queste tre macchine rappresentano sicuramente un costo più importante tuttavia è possibile trovarle anche di seconda mano sfruttando qualche ricerca online mirata. In alternativa un allenamento aerobico a costo irrisorio può essere realizzato con il salto della corda, la corsa o addirittura l’hulahop per l’allenamento della regione addominale.
    Se hai la possibilità di recarti dall’esterno e hai qualche area verde nei paraggi puoi approfittarne per utilizzare la bicicletta o per praticare jogging.

Considerando l’impegno nella regolarità degli allenamenti ricordati di osservare una dieta pulita ed equilibrata ricca di vegetali: i risultati non tarderanno ad arrivare. Non dimenticarti inoltre del riposo: non è necessario allenarti tutti i giorni ed anzi si tratta di uno sforzo spesso e volentieri controproducente che ti espone ad un maggior rischio di infortuni e impedisce al tuo corpo di ottimizzare gli sforzi e mettere in atto i processi di aumento massa e/o definizione muscolare.

Leggi anche

Scopri le caratteristiche dell’allenamento funzionale

Contenuto dell'articolo 1 Allenamento funzionale: per cosa viene usato2 Perché svolgere un allenamento funzionale: tutti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *