Home » Altri sport » Scopri il pilates: la filosofia del movimento

Scopri il pilates: la filosofia del movimento

Il pilates è un tipo di ginnastica che aiuta a raggiungere una postura corretta, armonizzare i movimenti del corpo e mantenerlo in forma. Fino a qualche decennio fa si trattava di un sistema di allenamento diffuso in tutto il mondo e praticato soprattutto dai ballerini di danza classica ma in realtà gli obiettivi conseguibili con questa tecnica consentono a chiunque la pratichi di sviluppare una migliore consapevolezza del proprio fisico e della muscolatura, così come una migliore coordinazione e il trattamento o la soluzione di vari problemi correlati alla postura.

Esercizi di pilates a corpo libero o con attrezzi

Gli esercizi di pilates possono essere svolti a corpo libero su un tappeto oppure con l’utilizzo di attrezzi, dagli anelli agli elastici fino alle fit ball… che servono a contrapporre una resistenza ai movimenti permettendo di lavorare altre fasce muscolari. Una caratteristica di questo tipo di ginnastica è che i suoi esercizi vanno ripetuti poche volte (poche ripetizioni dunque) con ritmi particolarmente rallentati ma con la massima precisione e concentrazione in maniera da garantire il migliore controllo possibile delle parti del corpo coinvolte.

La parte centrale del corpo, addome, glutei, adduttori e zona lombare rappresentano il fulcro su cui lavora tale disciplina consentendo di tonificare in primo luogo (ma non solo!) la parte che sorregge tutta la struttura scheletrica e da cui partono i principali movimenti. Grazie al rafforzamento del baricentro, il pilates consente di riportare il giusto equilibrio di carico sulla colonna vertebrale alleviando e prevenendo i disturbi ad essa correlate, dalla cervicale al mal di schiena, per benefici che poi si estendono a tutto il corpo.

I movimenti vanno eseguiti in maniera graduale, lenta e fluida, in abbinamento alla corretta respirazione è fondamentale come nelle discipline dello yoga ed in questo senso è molto importante ruolo dell’istruttore.

Chi può praticare il pilates

Il pilates può essere praticato da chiunque tale è la sua versatilità anche nell’ambito di una riabilitazione e di una fisioterapia ma anche per finalità meramente estetiche dato che se eseguito correttamente con costanza è di aiuto anche nel contrastare inestetismi quali la cellulite e la ritenzione idrica. Non ci sono controindicazioni nemmeno per le donne in stato di gravidanza purché in buona salute ovviamente ma a seconda di ogni fase della vita ci sono dei movimenti che possono risultare più o meno indicati… ed è per questo è fondamentale praticare il pilates con l’aiuto di un insegnante esperto.

La perdita di peso, il miglioramento delle capacità respiratorie e dell’attività cardiovascolare sono una piacevole e benefica conseguenza di una pratica regolare e ben calibrata.

Il pilates viene anche definito una disciplina dell’armonia fisica e mentale che aiuta a rinforzare i muscoli ma senza appesantirli in maniera innaturale, focalizzandosi sull’elasticità e il tono di ogni parte del corpo.

Gli esercizi classici del pilates vengono svolti a terra con l’ausilio di un tappetino che può essere più o meno spesso per garantire un maggiore comfort, in funzione anche degli esercizi che andranno svolti.

Una particolare disciplina che si è diffusa negli ultimi anni è la fusione tra pilates e yoga che consente di abbinare le varie figure dello yoga agli esercizi più attivi del pilates in una combinazione estremamente efficace e adatta a uomini e donne di ogni età. Le lezioni ovviamente sono programmate e svolte in base all’esperienza dei partecipanti e al loro stato di salute. Per quanto riguarda l’obiettivo dimagrante e tonificante si tratta di una scelta attiva che risulta ancora più efficace in abbinamento ad una dieta calibrata sul medesimo obiettivo.

Leggi anche

Come scegliere gli integratori sportivi

Chi pratica sport o attività fisica in maniera regolare, arriva prima poi a porsi qualche …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *