Home » Calcio » Samuel Eto’o alla Samp e Suso al Milan: la Serie A riconquista fascino?
samuel eto'o alla Sampdoria

Samuel Eto’o alla Samp e Suso al Milan: la Serie A riconquista fascino?

Da qualche anno si sente (giustamente) dire che il nostro campionato di Serie A ha perso appeal: non ci sono più soldi, le squadre non sono competitive a livello continentale e i grandi campioni preferiscono andare in altri campionati come Premier League, Liga o Bundesliga. Questo calciomercato di riparazione sta regalando qualche piacevole sorpresa: dopo gli acquisti (sarebbe meglio dire prestiti) di Podolski e Shaqiri da parte dell’Inter, oggi arrivano le conferme degli arrivi di Samuel Eto’o alla Sampdoria e di Suso al Milan.

Eto’ornato: Samuel Eto’o sceglie la Sampdoria

La notizia circolava già da qualche tempo, ma sinceramente solo negli ultimi giorni la gente ha iniziato davvero a credere alla possibilità di un ritorno dell’attaccante camerunense Samuel Eto’o nella nostra Serie A. La squadra blucerchiata ha battuto la concorrenza, superando anche le offerte dell’ultimo minuto come quella del Santos e quella dei mitici Cosmos di New York (dove avrebbe potuto costituire un tandem offensivo da sogno insieme all’ex capitano del Real Madrid Raul).

L’accordo con l’Everton era già stato raggiunto, ma quello con il giocatore è stato trovato poche ore fa con un blitz a Parigi: Samuel Eto’o vestirà la maglia della Sampdoria per due anni e mezzo, percependo un compenso di 1,8 milioni di euro annui. In più per l’ex interista si parla di un inserimento nella dirigenza una volta terminata la carriera da giocatore.

Per gli appassionati di calcio, Samuel Eto’o non ha bisogno di presentazioni: basta sottolineare che si tratta dell’unico calciatore che è riuscito a realizzare per due volte lo storico triplete (tra l’altro in due stagioni consecutive) con le maglie di Barcellona e Inter. Dopo la parentesi milanese c’è stato il biennio in Russia all’Anzi e l’approdo in Premier League: un anno al Chelsea, dove ha ritrovato (senza però ottenere gli stesi risultati) Mourinho e poi l’Everton, dove fino ad oggi ha collezionato 14 presenze e 3 gol.

Suso, il nuovo spagnolo del Milansuso acquisto del Milan

Se Samuel Eto’o per gli appassionati del pallone è un volto noto, forse il nuovo acquisto del Milan Suso può rappresentare per i più un nome nuovo. Jesus Fernandez Saez (questo il nome completo di Suso) è un centrocampista offensivo che finora ha legato la sua carriera al Liverpool, squadra in cui è arrivato giovanissimo nel 2009 dopo qualche stagione nelle rappresentative giovanili del Cadice.

Con la maglia dei Reds Suso però non ha avuto molte occasioni per mettersi in mostra (solo 14 partite in campionato), e forse per questo aveva già raggiunto l’accordo con il Milan per il trasferimento nella prossima stagione. L’arrivo del fantasista spagnolo classe ’93 è stato anticipato a questa sessione di mercato per mettere a disposizione di Inzaghi un elemento di qualità in più.

Dal punto di vista tecnico Suso può essere paragonato, con le debite proporzioni, a David Silva: mancino, tecnica superiore alla media, può ricoprire i ruoli di trequartista o esterno offensivo. Fino ad ora il talentuoso calciatore spagnolo ha raccolto 35 presenze con le maglie delle varie nazionali giovanili spagnole (attualmente è membro dell’Under 21, con la quale ha giocato 5 partite).

Altri obiettivi

Sampdoria e Milan molto probabilmente non si limiteranno agli acquisti di Samuel Eto’o e Suso: i blucerchiati, dopo aver ceduto Gabbiadini al Napoli, cercano di ingaggiare un altro giocatore per l’attacco, ovvero il colombiano dell’Udinese Muriel. Il Milan, che ha già acquistato anche Cerci, potrebbe mettersi alla ricerca di un sostituto per De Sciglio, bloccato per almeno una quarantina di giorni: i nomi che si fanno con più insistenza sono quelli dell’ex Benfica Siqueira (attualmente all’Atletico Madrid) , del capitano della Fiorentina Pasqual e del giovane Guerreiro del Lorient.

Leggi anche

Integratori e alimentazione per chi gioca a calcio

Se vuoi praticare il calcio con regolarità e ad ottimi livelli probabilmente conosci già bene …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *