Home » Tennis » Come scegliere la racchetta da tennis
Guida alla scelta della racchetta da tennis
Come scegliere la racchetta da tennis più giusta per te

Come scegliere la racchetta da tennis

Contenuto dell'articolo

Se vuoi sapere come scegliere la racchetta da tennis migliore per le tue esigenze, questo breve tutorial può esserti di aiuto. Sia che tu debba sostituire la tua racchetta, sia che tu stia avvicinando a questo sport per la prima volta, è importante sapere che esistono tre macro categorie di racchette, basate sui tuoi obiettivi di gioco.

#1 Racchetta per migliorare la potenza

Si tratta di racchette leggere (fino a 269 grammi di peso), relativamente lunghe (da 68 a 74 centimetri), dal piatto ampio (da 690 a 870 centimetri quadrati) con un bilanciamento studiato per i giocatori più corti e per coloro che cercano una potenza maggiore nei propri scambi.

#2 Racchetta maneggevole per tennisti di livello medio

Queste racchette si riconoscono per l’estrema leggerezza (dai 270 ai 310 grammi) e una lunghezza che si aggira intorno ai 70 centimetri. Grazie a questo strumento i giocatori più esperti trovano una maggiore maneggevolezza e una potenza media.

#3 Racchetta per aumentare il controllo e per tennisti di livello avanzato

Sono le racchette dei professionisti, dal peso più elevato (da 325 a 370 grammi), un piatto più piccolo (da 545 a 630 centimetri quadrati) e un bilanciamento leggero che ne favorisce la maneggevolezza. È una tipologia di racchetta adatta ai giocatori già potenti che cercano un maggiore controllo.

Come scegliere la racchetta: le caratteristiche da valutare

La misura dell’ovale

La superficie dell’ovale è direttamente proporzionale alla potenza del tiro: più il piatto è grande, più lo scambio sarà intenso. L’area di impatto consente (soprattutto) ai giocatori meno esperti di colpire più facilmente la pallina, offrendo un bilanciamento tra forza e controllo, ed è per questi motivi la racchetta più utilizzata dai principianti.

La lunghezza

La lunghezza della racchetta incide sia sull’oscillazione dell’atleta che sulla maneggevolezza. In un cambio di racchetta, normalmente si cerca un attrezzo con lunghezza analoga, entro 2 centimetri di differenza, per non percepire sostanziali differenze nel gioco.

Il peso

Una racchetta pesante garantisce più stabilità, più potenza e meno vibrazioni. Una racchetta più leggera risulta invece più maneggevole e il tennista può muoverla più velocemente. Per quanto riguarda il bilanciamento, relativo alla distribuzione del peso tra impugnatura e ovale, si può fare pratica con diversi modelli per capire quello più idoneo alle nostre necessità. Se non avete l’opportunità di provare i diversi assetti, può essere utile sapere che:

  • L’ovale leggero in una racchetta pesante è prediletta dai giocatori più potenti
  • L’ovale pesante in una racchetta leggera trova un sostanziale equilibrio tra potenza e maneggevolezza

Il telaio

Il telaio delle diverse racchette può essere più o meno flessibile e questo influisce sull’impatto con la pallina. Una racchetta che presenta un maggiore dinamismo disperde energia (ed è preferita dai giocatori già potenti), al contrario di quella più rigida. La racchetta rigida andrebbe in genere evitata per gli sportivi con sofferenze al braccio o alle spalle.

Le corde

La trama delle corde in una racchetta può influenzare notevolmente le performance del tennista. Un piatto corde fitto dura più a lungo ed è ideale per i giocatori che cercano un maggiore controllo e i colpi topspin. Una trama più aperta invece, risulta meno tesa e consente un numero potenzialmente più alto di rotazioni, dato che tra le corde gli spazi sono maggiori.

L’impugnatura

Le migliori racchette dispongono di un’impugnatura che ammortizza le vibrazioni ed i colpi: i produttori cercano nei nuovi modelli un sempre miglior compromesso tra comodità e peso.

È molto importante sapere come scegliere la racchetta da tennis migliore per le proprie esigenze e capacità: anche una racchetta per principianti deve avere la qualità giusta, per consentire di esprimersi al meglio, divertirsi e limitare il rischio di piccoli infortuni.

Leggi anche

come scegliere le palline da tennis

Palline da tennis: come scegliere quelle giuste per noi

Contenuto dell'articolo 1 Le palline da tennis per il principiante2 Le palline da tennis per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *